Veneto

Nasce da mamma positiva e non vaccinata, grave neonato

Al primo tampone il bimbo era negativo al Covid

Versa in gravi condizioni, ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Padova, un neonato infettato dalla madre, non vaccinata e positiva al Covid. Il bimbo non presentava il virus alla nascita, il tampone aveva dato esito negativo. Così era stato possibile autorizzare le dimissioni, per far rientrare mamma e figlio a casa. Ma dopo qualche giorno, allattato dalla donna, il bimbo ha iniziato a manifestare i sintomi del contagio. La donna si è ripresentata in ospedale, e la diagnosi non ha lasciato dubbi: il neonato aveva contratto il virus Sars-Cov2, probabilmente, con il contatto con la madre e l'allattamento, che tuttavia non è un comportamento sconsigliato dai medici per le neo mamme positive. Ora il piccolo è in condizioni molto serie, nella terapia intensiva della pediatria di Padova. I sanitari non si sbilanciano sul decorso. A rendere nota la vicenda è stato ieri nella conferenza stampa sui dati Covid, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie