Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Sanità: medico interdetto, Usl Vda cerca sostituto

Sanità: medico interdetto, Usl Vda cerca sostituto

Anche una sessione tesi straordinaria per due dottoresse

L'Usl della Valle d'Aosta si è attivata per trovare un sostituto del medico di base Silvio Boggio, interdetto dall'esercizio della professione per sei mesi su disposizione del gip di Aosta. "L'assenza è dovuta a un evento occorso senza preavviso", dicono dall'azienda sanitaria da cui fanno sapere che "gli assistiti potranno scegliere un altro medico di famiglia nei limiti del massimale stabilito dalla norma nel Distretto 4-ambito territoriale 4".
    Per garantire la continuità assistenziale nelle località scoperte durante i mesi di settembre e ottobre "sono attivi gli ambulatori ad accesso diretto di Donnas e di Gressoney-Saint-Jean al fine di dare supporto alle carenze dei medici di assistenza primaria", precisano dall'Usl. Gli ambulatori sono aperti nei giorni feriali e non è prevista l'attività a domicilio. Gli orari sono consultabili sul sito dell'Usl.
    Nel frattempo, per valorizzare la figura del medico di base "che costituisce una preziosa risorsa per il nostro Sistema sanitario regionale", dice l'assessore alla Sanità Roberto Barmasse, è stata organizzata una sessione straordinaria per l'esame finale del corso triennale di formazione specifica in medicina generale del triennio 2018-2021. Hanno discusso la loro tesi due candidate Marcelle Sandra Ngankam Nkongtchou e Armelle Douanla Gnintedem. "L'assessorato ha dato l'opportunità di sostenere l'esame in una sessione straordinaria" perché in base alle norme "le 'Regioni e le Province autonome possono preveder ulteriori sedute di esame' rispetto a quelle ordinarie", spiegano dall'amministrazione regionale. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie