Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Musica: le nuove generazioni al Festival Merano

Musica: le nuove generazioni al Festival Merano

(ANSA) - BOLZANO, 19 MAG - Dal 23 agosto al 21 settembre, il Festival Merano presenterà, accanto a star mondiali che hanno già segnato la storia della musica classica, una generazione più giovane di artisti che sta cambiando profondamente l'esperienza della musica classica con interpretazioni innovative e cosmopolite e che ora - per la prima volta - si esibirà nella città termale.
    Il 23 agosto nella sontuosa atmosfera del Kursaal il clarinettista svedese Martin Fröst e la Swedish Chamber Orchestra inaugureranno la 37esima edizione del festival. Fröst cerca intensamente nello studio di registrazione e nelle sue esibizioni dal vivo nuovi modi per sfidare e rimodellare il repertorio "classico". Con la Swedish Chamber Orchestra, nell'ambito di una programmazione pluriennale, esplorerà la musica e la vita di Mozart attraverso i suoi viaggi. Anche per questo, oltre alla Quarta Sinfonia di Mendelssohn, a Merano saranno in programma due opere di Mozart: l'Ouverture da "Don Giovanni" e il Concerto per clarinetto.
    Nel ciclo classic - il cuore pulsante del festival - la Budapest Festival Orchestra diretta da Iván Fischer si esibirà con il violoncellista franco-tedesco Nicolas Altstaedt (29.08), la RSB Radio Symphony Orchestra di Berlino guidata da Vladimir Jurowski sarà ospite a Merano con la pluripremiata violinista norvegese Vilde Frang (06.09) e la Chamber Orchestra of Europe diretta dal britannico Robin Ticciati porterà con sé il pianista svizzero Francesco Piemontesi (08.09). La Philharmonia Orchestra di Londra si presenterà con il suo nuovo direttore Santtu-Matias Rouvali e la violinista Sayaka Shoji (16.09), e il 21 settembre il pianista norvegese Leiv Ove Andsnes e la Mahler Chamber Orchestra chiuderanno l'edizione 2022 del festival con un programma dedicato interamente a Mozart.
    A questa squisita selezione si uniranno solisti e formazioni che da anni fanno parte dell'élite della musica classica: L'Orchestra da Camera di Basilea con il direttore Trevor Pinnock e la pianista Maria João Pires (26.08), il mezzosoprano Magdalena Kožená (01.09) accompagnato da Yefim Bronfman e l'Academy of St. Martin in the Fields con Joshua Bell (13.09).
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie