Aiuti Covid, alle imprese 100 milioni a fondo perduto

Contributi anche a palestre, centri fitness e scuole di danza

(ANSA) - BOLZANO, 30 MAR - Un quinto dei 500 milioni di euro che la Provincia di Bolzano ha messo a disposizione lo scorso marzo per ammortizzare gli effetti della pandemia da Covid-19 andrà alle imprese come contributi a fondo perduto. Secondo il provvedimento proposto dall'assessore Philipp Achammer, i lavoratori autonomi, i liberi professionisti e le imprese nei settori dell'artigianato, dell'industria, del commercio, dei servizi, del settore alberghiero e degli affittacamere privati possono chiedere aiuti per un importo da 3.000 a 10.000 euro da metà aprile.
    L'esecutivo ha dato il via libera anche a contributi per titolari di palestre, centri fitness e scuole di danza. I lavoratori autonomi, le imprese individuali e le società che derivano almeno il 70 per cento del loro fatturato totale dalla gestione di centri fitness o l'insegnamento di sport in palestre o studi di fitness potranno richiedere sovvenzioni speciali da ora fino al 14 maggio 2021.
    Per accedere al contributo occorre che l'attività sia già stata svolta prima del primo gennaio 2019 e che abbia generato un fatturato minimo di 30.000 euro nel 2019. Inoltre, ci deve essere la prova di una diminuzione del fatturato di almeno il 40 per cento nel periodo dal primo marzo 2020 al 31 dicembre 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La giunta, infine, ha prorogato i termini per l'auto immediato Covid-19 ed per il contributo straordinario al canone di locazione e per le spese accessorie Covid-19 alle famiglie in condizione economica difficile. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie