Amministrative: voto a Merano slitta in autunno

Sarà ridotto numero firme necessarie

(ANSA) - BOLZANO, 26 MAR - Anche in Alto Adige le elezioni comunali, a causa della pandemia, slittano in autunno. La città Merano è commissariata dallo scorso novembre dal fallito tentativo del rieletto sindaco Paul Roesch di formare una giunta.
    Dopo un confronto con i Commissari del Governo per le Province di Bolzano e Trento, il Presidente della Regione, Arno Kompatscher, d'accordo con il vicepresidente, Maurizio Fugatti, ha condiviso l'opportunità di un rinvio del turno elettorale amministrativo primaverile (1° maggio - 15 giugno) - che riguarda i Comuni di Glorenza, Merano e Nalles in Provincia di Bolzano e i Comuni di Bondone e Terragnolo in Provincia di Trento - al prossimo autunno.
    La decisione è maturata nell'ambito del procedimento di richiesta d'intesa per la fissazione della data di convocazione dei comizi elettorali. La giunta regionale presenterà quanto prima un apposito disegno di legge, che dovrà essere successivamente approvato dalla competente commissione legislativa e dal consiglio regionale. All'esito dell'approvazione del predetto disegno di legge e coerentemente con i contenuti dello stesso, le elezioni saranno indette con decreto del Presidente della Regione. La giunta proporrà anche una riduzione del numero di sottoscrizioni necessarie per la presentazione delle liste, nonché la conservazione della validità delle accettazioni di candidatura eventualmente già sottoscritte e della validità delle firme già apposte per la presentazione delle liste. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie