Toscana

A Fran Lebotwitz premio 'Satira internazionale Forte Marmi'

Svelato nome di un primo vincitore. Cerimonia il 18 settembre

(ANSA) - FORTE DEI MARMI (LUCCA), 25 AGO - Sarcasmo, caricatura, ironia e paradosso: torna il 'Premio Satira Politica Forte dei Marmi', edizione numero 49, sabato 18 settembre alla Capannina di Franceschi. Primo premio assegnato quello 'Internazionale di satira alla carriera' a Frances Ann Lebotwitz, irresistibile scrittrice e umorista newyorkese: il suo primo libro tradotto in Italia, 'La vita è qualcosa da fare quando non si riesce a dormire' (ed. Bompiani) a cura di Giulio D'Antona, sottolineano i promotori del premio, "è un viaggio dissacrante nella contemporaneità attraverso le rubriche tenute nel corso degli anni per i vari magazine di New York. Libro arguto e spassoso intriso del suo acuto spirito di osservazione, dove l'ironia pungente, sostenuta da battute feroci, colpisce tutto e tutti". "Scrivere - dice Fran - è la professione più estenuante che abbia mai provato", "l'unico mestiere peggiore è il minatore".
    A lei peraltro il regista Martin Scorsese ha dedicato una docu-serie di Netflix "Pretend it's a city", omaggio alla loro amicizia e a New York cuore pulsante di vita e di ispirazione artistica per entrambi.
    Questa la motivazione per l'assegnazione del riconoscimento: "Fran Lebowitz ha smesso di scrivere nel 1981. Da allora non è stata in silenzio un momento. Ha espresso pareri su qualsiasi argomento, dall'abbigliamento alla politica internazionale. È stata sferzante, ficcante, pungente, offensiva, crudele, letale.
    Nella maggior parte dei casi — forse in tutti i casi — ha avuto ragione. Tanto nei suoi scritti, quanto nei suoi discorsi, la vena ironica non si è mai limitata all'umorismo ma ha sempre rappresentato, volenti o nolenti, in completo accordo o totale disaccordo, uno spietato spunto di riflessione. Che poi — anche se lei ci odierà per questa definizione — è l'essenza della satira. Un riconoscimento a una carriera formalmente terminata più di quarant'anni fa è doveroso". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie