Tlc

Asstel aderisce al Patto per le Competenze europeo

Formazione e riqualificazione delle persone in età lavorativa

(ANSA) - MILANO, 30 LUG - La Commissione Europea ha dato il via libera per l'adesione di Asstel - Assotelecomunicazioni, al 'Patto per le Competenze'. Si tratta di un'iniziativa, lanciata lo scorso anno dall'organo di Bruxelles, che vuole porsi come nuovo modello volto a soddisfare le esigenze poste in essere dalla crisi sanitaria ed economica. Il Patto mira a mobilitare e incoraggiare tutte le parti interessate a intraprendere azioni concrete per il miglioramento delle competenze e la riqualificazione delle persone in età lavorativa, cooperando attraverso partenariati. È saldamente ancorato ai principi del Pilastro europeo dei diritti sociali e sostiene gli obiettivi del Green Deal e della trasformazione digitale, come indicato nella relazione della Commissione "Un'Europa sociale forte per transizioni giuste". Il Patto per le competenze è inoltre accompagnato da una Carta, che delinea una visione condivisa dall'industria, dalle parti sociali, dagli erogatori di istruzione e formazione professionale e dalle autorità a livello nazionale, regionale e locale, per quanto riguarda la formazione di qualità. Tutti i membri sottoscrivono il documento e i suoi principi chiave, accettando di rispettarli e sostenerli.
    L'adesione di Asstel è strategica, visto che da sempre supporta la necessità di investire sulle skill. La formazione, secondo l'associazione di categoria, dovrà accompagnare la trasformazione digitale delle imprese e del lavoro, attraverso un percorso di riorganizzazione basato sulla riqualificazione, potenziando le competenze professionali esistenti e sviluppandone di nuove. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie