Sport

Tokyo: basket; positivo 'stella' Usa Bradley Beal

Ora per lui nuovo tampone, ma rischia di saltare i Giochi

(ANSA) - ROMA, 15 LUG - C'è un problema nella nazionale Usa di basket, composta da giocatori della Nba, che a Las Vegas si sta preparando, dal 6 luglio scorso, al torneo dell'Olimpiade di Tokyo. Bradley Beal, stella dei Washington Wizards e uno dei componenti del team, è entrato nel protocollo sanitario per il coronavirus ed è stato messo in isolamento. La sua presenza ai Giochi è quindi a rischio, vista anche la rigidità delle regole in materia stabilite dalle autorità giapponesi.
    Bradley ha giocato titolare nelle tre amichevoli giocate finora dalla nazionale americana di Team Usa, contro Nigeria, Australia e Argentina, e ora la sua situazione verrà valutata attentamente nelle prossime ore. Intanto però, come da protocollo sanitario Nba che vale anche per 'Usa Basketball', occorre attendere l'esito di un altro tampone dopo quello che ha determinato la positività. Non si sa se Beal sia stato vaccinato, e quanto alla sua eventuale sostituzione, coach Greg Popovich, che già non può lavorare con tre giocatori (Booker, Middleton e Holiday, in quanto ancor impegnati nelle finali Nba), dovrebbe 'attingere' al Select Team ancora aggregato alla sua nazionale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie