Sport

Atletica: da domani campionati italiani, vista su Tokyo

Tanti i big in gara a Rovereto, anche Jacobs e Iapichino

(ANSA) - ROVERETO, 24 GIU - Tutto pronto a Rovereto. Nella mattinata di domani scattano in Trentino i Campionati Italiani Assoluti, di nuovo allo Stadio Quercia dopo l'edizione del 2014.
    Tre giornate di competizioni (fino a domenica), oltre 1.200 atletii in gara, oltre duecento società rappresentate per la massima rassegna tricolore che assegna 42 titoli italiani a un mese dall'Olimpiade di Tokyo (atletica dal 30 luglio all'8 agosto).
    Nella prima giornata sono in palio i titoli italiani dei 10 km di marcia al maschile e al femminile, sul percorso cittadino di Corso Bettini: partenza degli uomini alle 18, con Francesco Fortunato (Fiamme Gialle), Federico Tontodonati (Aeronautica) e Michele Antonelli (Aeronautica). Donne alle 19 nel Trofeo Anna Rita Sidoti: tra le più attese Nicole Colombi (Carabinieri), Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e Lidia Barcella (Bracco Atletica).
    All'interno dello stadio, comincia la due giorni tricolore degli specialisti del decathlon e dell'eptathlon, in mattinata, dalle 10.30. Nel pomeriggio, tutte da seguire le batterie dei 400 metri: primo round al maschile per Davide Re (Fiamme Gialle), Edoardo Scotti (Carabinieri) e Vladimir Aceti (Fiamme Gialle), al femminile per Alice Mangione (Esercito), Mariabenedicta Chigbolu (Esercito), Anna Polinari (Atl. Brescia 1950), alla ricerca della finale di sabato.
    Nel day 2, sabato, si assegnano 22 titoli, domenica gli ultimi 18. Grande attesa per i 100 metri del primatista italiano Marcell Jacobs (Fiamme Oro) che va in pista sabato alle 18.35 per la batteria, con il mirino sulla finale delle ore 20. Sabato pomeriggio anche il salto in lungo donne con la primatista mondiale U20 indoor Larissa Iapichino (Fiamme Gialle), il peso di Leonardo Fabbri (Aeronautica) con la curiosità per il debutto agli Assoluti dell'italo-americano Nick Ponzio (Athletic Club 96 Alperia), lo sprint al femminile (100 metri) con le quattro staffettiste vincitrici alle World Relays Anna Bongiorni (Carabinieri), Vittoria Fontana (Carabinieri), Gloria Hooper (Carabinieri) e Irene Siragusa (Esercito). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie