ANSAcom

ANSAcom

Giorgia Villa, ai miei coetanei dico di non mollare mai

L’atleta azzurra si racconta in Area X

Torino ANSAcom

"Cosa direi ai miei coetanei? Di non arrendersi al primo ostacolo ma guardare avanti”. Giorgia Villa, ginnasta della nazionale azzurra, campionessa alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires e agli Europei juniores, ospite ad Area X a Torino, ha raccontato che molte ragazze e bambine le scrivono per chiederle consigli.
L’atleta, protagonista del ciclo di incontri ‘Protezione e Sport’ di Intesa Sanpaolo Assicura, ha parlato del suo rapporto con i social network. “Sono molto attiva e cerco di rispondere a tutti”, ha detto, prima di rievocare il suo infortunio nel 2017. “Il momento più duro - ha ammesso - La rottura del tendine d’Achille mi aveva fatto mettere in dubbio di poter tornare a gareggiare. II mio attrezzo preferito, la trave, di colpo era diventato difficile”.
L'impegno nel recupero in palestra e il sostegno di allenatore e compagne l’hanno aiutata a tornare in pedana ancora più forte. “I risultati più importanti, come l’oro agli Europei giovanili e il bronzo mondiale con la mia squadra sono arrivati proprio dopo quella esperienza - ha detto la campionessa azzurra - questo mi ha insegnato a non mollare mai”.

In collaborazione con:
Intesa Sanpaolo

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie