ANSAcom

  • Erri De Luca, mi sono vaccinato, libertà è garantita
ANSAcom

Erri De Luca, mi sono vaccinato, libertà è garantita

A Giffoni, aver letto mi ha aiutato a capire tante cose

ANSAcom

La scrittura, la felicità, la politica, la pandemia, il futuro: sono alcuni dei temi che lo scrittore Erri De Luca ha affrontato oggi con i giffoner di Impact! nel corso di #Giffoni50Plus in corso a Giffoni Valle Piana (Salerno). "Mi sono vaccinato e uso la mascherina - ha detto sulle polemiche relative alle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria - perché è una manifestazione di responsabilità civile. Fin quando nessuno toccherà l'articolo 21 della Costituzione, la libertà di tutti è garantita. Le limitazioni dettate dal Covid non hanno nulla a che vedere con il concetto di libertà”. A chi gli ha chiesto se il suo lavoro l'avesse aiutato a conoscere lati nascosti di se stesso, De Luca ha detto: “Mi ha aiutato aver letto molti libri, mi hanno fatto capire tante cose, ma non con il sistema dell'introspezione psicologica, perché più che guardare quello che ho dentro mi piace affacciarmi alla finestra. Per questo amo i filosofi presocratici, la loro curiosità di spiegare il mondo con un sentimento di meraviglia nei confronti della bellezza. Poi è arrivato Socrate con il suo “conosci te stesso” che a me non interessa. Sinceramente la reputo una prescrizione dogmatica, mi piace conoscermi nel mondo e attraverso il mondo”.

In collaborazione con:
Giffoni Film Festival

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie