Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: ritrovati gruppi fossili di 550 milioni di anni fa

L'annuncio dell'istituto di Geologia e Paleontologia di Nanchino

(ANSA-XINHUA) - NANCHINO, 23 GIU - Un antico strato di fossili risalente a 550 milioni di anni fa è stato scoperto durante una spedizione nel bacino di Qaidam, nel nord-ovest della Cina. Si tratta, secondo l'istituto di Geologia e Paleontologia di Nanchino, che opera all'interno dell'Accademia Cinese delle Scienze, dei più antichi fossili mai ritrovati sull'altopiano del Qinghai-Tibet.
    Lo strato di fossili contiene resti di esseri viventi che si ritiene siano esistiti nel tardo periodo Ediacarano, il terzo e ultimo periodo geologico dell'era Neoproterozoica. Un'era, ha spiegato Pang Ke, che fa parte del gruppo di ricerca, antecedente all'esplosione cambriana ma durante la quale negli antichi oceani esistevano già vari tipi di molluschi complessi.
    (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie