Libri

Festival 'Città dei lettori' si apre coi 180 anni di Giunti

Poi Premio strega, laboratori bimbi, lectio di Murgia e Saviano

(ANSA) - FIRENZE, 12 AGO - Si aprirà con la giornata dedicata ai festeggiamenti per i 180 anni di attività di Giunti Editore, la quarta edizione del festival 'La città dei lettori', la manifestazione dedicata al libro e alla letteratura, in programma a Villa Bardini a Firenze dal 26 al 29 agosto. Venerdì 27 la giornata sarà dedicata al 'Premio Strega 2021' con l'incontro con il vincitore Emanuele Trevi sul libro 'Due vite'. Sabato 28 si parte dalla mattina con Io Leggo!, un laboratorio dedicato a bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni. Poi appuntamento con 'Paesaggi letterari': passeggiata a Villa Bardini con Francesca Ciappi e il suo libro Pug Tales in Florence. Chiude la giornata la lectio 'Le parole sono un ponte' di Michela Murgia. Scrittrice e conduttrice radiofonica sarda, autrice dell'opera Accabadora e vincitrice dei premi Campiello, Dessì e Super Mondello. L'ultima giornata del festival a Villa Bardini, domenica 29, parte con Yoga Book: appuntamento con Simone Lisi e il suo Padre occidentale. L'ineffabile origine dello yoga e la lezione di yoga del maestro Andrea Lisi. Segue poi il Florence book party: l'appuntamento firma copie per gli amanti del romance, del genere storico, del click-lit, della narrativa contemporanea e dei romanzi per giovani adulti.
    Chiudono la giornata Nicola Lagioia con il suo La città dei vivi, libro che espone una profonda ricostruzione dell'omicidio di Luca Varani, avvenuto nel marzo del 2016, e compiuto da Manuel Foffo e Marco Prato e poi Roberto Saviano che segna la fine del festival con la lectio 'Gridalo'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie