Libri

Al Libro Possibile a Vieste il presidente della Camera Fico

Il 29/7 per discutere su 'Sud, cultura e ripartenza'

BARI - Per la prima volta nella location di Vieste (Foggia), il festival 'Libro Possibile' il 22 luglio ospiterà il rocker Piero Pelù in veste di scrittore con il suo libro 'Spacca l'infinito' (ed. Giunti). La sera del 23 luglio c'è grande attesa per l'incontro con l'ospite internazionale Patrick McGrath che parlerà del suo ultimo thriller new gothic, 'La lampada del diavolo '(La nave di Teseo). Mentre il 29 luglio il 'Libro Possibile' porterà a Vieste il presidente della Camera Roberto Fico, per dibattere su 'Sud, cultura e ripartenza'. Per il gran finale della XX edizione del 'Libro Possibile', il 30 luglio a Vieste saranno presenti sul palco: il rapper Blind che racconterà la sua storia di riscatto dalla strada al podio di X Factor, per poi scalare le classifiche musicali e ora debuttare in libreria con 'Cicatrici' (Mondadori); l'immunologa Antonella Viola, che insegna 'A danzare nella tempe-sta' (Feltrinelli), per affrontare le emergenze pandemiche affidandosi alla scienza; la biologa Barbara Gallavotti, giornalista e divulgatrice scientifica ospite fissa del programma di Giovanni Floris su La7, protagonista e autrice dell'incontro a Vieste dal titolo 'Virus e Libertà'.
    Quest'anno il 'Libro Possibile' ospita tra Polignano a Mare e Vieste oltre 200 ospiti, tra cui l'annunciato Premio Nobel per la Letteratura Wole Soyinka per un incontro-intervista che ripercorrerà la sua biografia e produzione letteraria.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie