Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Museo del Cinema, omaggio al regista Vittorio De Seta

Museo del Cinema, omaggio al regista Vittorio De Seta

Il 31 gennaio con Un uomo a metà in occasione dell'uscita libro

(ANSA) - TORINO, 28 GEN - Il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio a Vittorio De Seta con una serata in sala. Il 31 gennaio alle 20.30 al Cinema Massimo sarà proiettato il film 'Un uomo a metà', in occasione dell'uscita del libro "Lettere dal sud.
    Vittorio De Seta", curato da Eugenio Attanasio, con la collaborazione di Mariarosaria Donato e Domenico Levato, edito dalla Cineteca della Calabria. Il volume raccoglie lettere inedite, diari, articoli, conversazioni e testimonianze ripercorrendo alcuni momenti più significativi della vita del regista e dell'uomo. Un lavoro editoriale che giunge al termine di un lungo lavoro da parte della Cineteca calabrese sul regista. Nel film Un uomo a metà con Jacques Perrin, premiato come miglior interprete alla Mostra del Cinema di Venezia, il giornalista Michele si ricovera in una clinica psichiatrica e ripensa alla sua vita e soprattutto al rapporto con la madre possessiva e il fratello egoista che hanno influenzato la sua neurosi e che gli impediscono di avere un rapporto sereno con le altre donne. De Seta, sceneggiatore e documentarista, ha debuttato al cinema nel 1961 con Banditi a Orgosolo. Ha collaborato a lungo con la Rai, realizzando la miniserie televisiva Diario di un maestro, documento di una difficile esperienza didattica condotta in una borgata romana. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie