Cronaca

"Green pass come Ahnenpass del 1933", un migliaio a Cagliari

Manifestazione, "nessuna discriminazione per chi non ha vaccino"

(ANSA) - CAGLIARI, 24 LUG - Lo striscione più grande cita il passaporto ariano del 1933, l'Ahnenpass. Paragonandolo al Green pass che entrerà in vigore in Italia ad agosto. È uno dei messaggi lanciati in piazza Garibaldi a Cagliari per protestare contro il "lasciapassare" Covid per ristoranti e locali al chiuso. Anche in Sardegna, come nel resto d'Italia, grande mobilitazione: nello slargo al centro di Cagliari c'erano circa duemila persone. Mentre nei prossimi giorni saranno a Cagliari, Oristano e Sassari i banchetti per firmare la petizione per fermare il Green pass. Dal palco molti interventi al microfono: "Non possono discriminare - questo il messaggio - che non si vuole fare il vaccino".
    Alcune decine di persone si sono staccate dalla piazza e hanno percorso via Garibaldi gridando" No Green pass-No Green pass".
    Urlati anche slogan in lingua sarda: "Is pipius non si tocant", "i bambini non si toccano". Il corteo si è poi fermato in piazza Costituzione, davanti al Bastione. "Perché c'erano tante persone per la festa degli Europei?- ha detto al microfono una manifestante- forse quel giorno il Covid non c'era?" (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie