Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Arte e formazione al centro di "Contemporanea" a Tortolì

Arte e formazione al centro di "Contemporanea" a Tortolì

La manifestazione è prevista dal 24 al 26 settembre

(ANSA) - NUORO, 22 SET - L'arte contemporanea al centro della tre giorni di conferenze, workshop, mostre, nell'evento "Contemporanea", dal 24 al 26 settembre all'ex Blocchiera Falchi di Tortolì che ospiterà il simposio internazionale "Sculture and Places", organizzato dalla Fondazione di Sardegna e AR/S - Arte Condivisa e diretto da Franco Carta.
    L'evento mira a offrire opportunità di relazione, di formazione e specializzazione, di networking e crescita professionale ai nuovi artisti e curatori delle arti visive, ma anche a coinvolgere non addetti ai lavori nel dibattito sull'arte e sull'attualità.
    "Contemporanea sviluppa e completa il programma di Fondazione di Sardegna diretto al sostegno delle arti visive - spiega Carta -.
    E' un evento legato agli artisti che hanno fatto la storia dell'arte in Sardegna dall'Ottocento ad oggi, in collaborazione con musei che si occupano di arte contemporanea nell'isola. Ars ha un'impostazione retrospettiva, ma vuole ripensare i protagonisti e le opere dell'arte sarda in funzione del presente, e in una prospettiva internazionale". Con Sculptures and Places, curato da Giuliana Altea e Antonella Camarda, arriveranno a Tortolì artisti, galleristi, curatrici e curatori di fama internazionale - tra cui Nairy Baghramian, Adrian Paci, Gian Maria Tosatti, Luigi fassi e Chiara Gatti - con l'obiettivo di discutere l'importanza della scultura e il suo rapporto con la natura e il territorio.
    "Nel progettare la prima edizione di Contemporanea abbiamo tenuto conto della specificità del luogo - afferma Altea -.
    Tortolì è un paese dell'Ogliastra immerso nella natura, in cui il sole, il vento e il mare hanno scolpito le rocce e dato forma alla vegetazione, ma è stato anche la sede di un progetto di scultura urbana, "su Logu de s'iscultura (il luogo della scultura), portato avanti negli anni novanta dal gallerista ligure Edoardo Manzoni. Da qui il titolo di questa edizione Sculptures and Places, sculture e luoghi".
    La manifestazione è patrocinata dal Comune di Tortolì.
    "Ringrazio la Fondazione di Sardegna per aver portato questa straordinaria iniziativa che vede partecipare artisti di caratura internazionale nel nostro territorio - dichiara il sindaco Massimo Cannas - ma anche a tutti gli organizzatori, relatori e artisti che prenderanno parte a questa iniziativa, una grande occasione per tutta l'Ogliastra". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie