Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Trasformismo, tango, classica, a Sassari i "Grandi interpreti"

Trasformismo, tango, classica, a Sassari i "Grandi interpreti"

Dal 18 marzo la rassegna organizzata da Teatro e/o Musica

Dal trasformista, attore, illusionista e regista Arturo Brachetti alla flautista Dorothee Oberlinger, dal violinista Fabio Biondi al bandoneonista e compositore di tango moderno Héctor Ulises Passarella, dalla violoncellista Erica Piccotti col pianista Leonardo Pierdomenico al trombettista Sergei Nakariakov, dal pianista Ivo Pogorelich al violinista Marco Rogliano. Sono i protagonisti di "I Grandi interpreti della Musica", dal 18 marzo al teatro Verdi di Sassari.
    Giunta alla sua 13/a edizione, la stagione organizzata dalla cooperativa Teatro e/o Musica.
    Si parte il 18 marzo con Arturo Bracchetti, tra gli artisti italiani più poliedrici e famosi. Il 25 marzo Dorothee Oberlinger coi Sonatori de la Gioiosa Marca di Treviso. L'8 aprile Fabio Biondi e l'ensemble Europa Galante. Il 22 aprile Héctor Ulises Passarella, celebre per la collaborazione con Luis Bacalov alla colonna sonora da Oscar del film "Il Postino".
    Chopin, Skrjabin e Faurè nel programma di Erica Piccotti, il 29 aprile con Leonardo Pierdomenico. Il 3 maggio Sergei Nakariakov e l'Orchestra Vivaldi di Venezia col maestro Guglielmo Di Stasio, sul palco anche il 13 maggio con Ivo Pogorelich.
    "Spaziamo dalla musica antica al barocco, dal romanticismo al Novecento, mettendo insieme composizioni che hanno fatto la storia della musica e nuovi percorsi, con l'idea di incuriosire e avvicinare alla grande musica classica anche le nuove generazioni", spiega il direttore artistico Stefano Mancini.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie