Press Release

  • CRV - Terza Commissione: via libera al bando biennale 2023/2024 a sostegno del settore vitivinicolo
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Terza Commissione: via libera al bando biennale 2023/2024 a sostegno del settore vitivinicolo

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 28 set. 2022 -     La Terza Commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto presieduta da Marco Andreoli (Lega-LV), nel corso della seduta odierna, ha approvato a maggioranza, il parere alla Giunta regionale n. 202 “Bando biennale per le annualità 2023/2024 (per anticipo fondi 2023) della misura investimenti del Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo. Regolamento (UE) n. 1308/2013 articolo 50”.  In sintesi, il Regolamento (UE) istituisce, nell’ambito dei Programmi nazionali di sostegno al settore vitivinicolo, regimi di aiuto connessi alla ristrutturazione e riconversione viticola, agli investimenti materiali o immateriali in impianti di trattamento e in infrastrutture vinicole nonché in strutture e strumenti di commercializzazione. L’importo complessivo risultante per il bando biennale 2023/2024 è di euro 12.692.892 ed i soggetti beneficiari saranno le microimprese, piccole e medie imprese. L’erogazione dell’aiuto avverrà in due soluzioni: una richiesta di anticipo pari all’80% dell’aiuto concesso, mentre il restante 20% sarà erogato a saldo.

Nella medesima seduta è stato illustrato il Progetto di legge n. 152 di iniziativa della Giunta regionale “Valorizzazione del patrimonio regionale delle malghe pubbliche”. La bozza di legge, propone il riconoscimento del ruolo della malga come struttura tradizionale dell’attività agro–silvo pastorale in ambito montano, valorizzandone nel contempo le potenzialità multifunzionali, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti turistici. Tale riconoscimento si concretizzerà nell’istituzione di un registro regionale delle malghe pubbliche. Il registro costituirà, oltre ad un riconoscimento formale dell’attività di malga, uno strumento di conoscenza di tutto il patrimonio malghivo utile per una futura programmazione a livello regionale ma anche a livello locale. Verranno, inoltre, predisposte delle linee guida regionali per la gestione del patrimonio regionale delle malghe e l’esercizio dell’attività d’alpeggio. Sarà infine istituito il logo delle malghe pubbliche.

Di seguito, la Commissione ha esaminato l’articolato del progetto di legge n. 120 di iniziativa della Giunta regionale “Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 25 luglio 2008, n. 7 "Norme per orientare e sostenere il consumo dei prodotti agricoli a chilometri zero"”. Alcune modifiche e/o integrazioni sono state apportate all’articolato del progetto di legge che sarà esaminato nella prossima seduta.

Infine, la Terza Commissione ha espresso a maggioranza, senza voti contrari, parere favorevole al progetto di legge n. 146 primo firmatario il consigliere Filippo Rigo (Lega-LV), “Modifica della legge regionale 7 febbraio 2014, n. 6 “Disposizioni per la qualificazione delle imprese che svolgono attività agromeccanica””. Il progetto di legge ha visto la riscrittura con parere favorevole dalla Prima Commissione consiliare permanente, relativamente alla norma finanziaria prevedendo delle risorse annuali pari a 150 mila euro.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Modifica consenso Cookie