Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Scomputo dal quorum per le elezioni comunali degli italiani residenti all’estero

votato all'unanimità dal Consiglio regionale Progetto di Legge Statale

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 27 lug. 2021 -    L’Assemblea legislativa veneta ha approvato oggi all’unanimità il Progetto di legge statale n. 2, di iniziativa del Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Joe Formaggio, relatore in Aula della proposta, volto alla modifica del computo dei votanti per la validità delle elezioni comunali ove sia stata ammessa e votata una sola lista. La proposta, in sostanza, affronta il caso - di rilievo nazionale, non solo regionale - di nullità delle elezioni comunali per mancanza di quorum di validità - con conseguente commissariamento dell’ente locale in attesa del successivo turno di elezioni - nel caso sia stata ammessa e votata una sola lista nei Comuni con una popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, con una soluzione che tenga conto della circostanza in cui vi sia un rilevante numero di elettori residenti all’estero iscritti all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero - AIRE, che verrebbero scomputati dal quorum, ma vi rientrerebbero se avessero votato o manifestato la volontà di esprimere il proprio voto nelle forme previste dalla norma, e ciò allo scopo di “attenuare” l’effetto dello scomputo AIRE. A favore della proposta legislativa si sono pronunciati anche i Capogruppo del Partito Democratico Giacomo Possamai, de Il Veneto che Vogliamo Elena Ostanel, del Movimento 5 Stelle Erija Baldin, e della Liga Veneta Giuseppe Pan.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Modifica consenso Cookie