Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Opera Viva, il Manifesto dell'artista e cuoca Elsa Yeoman

Opera Viva, il Manifesto dell'artista e cuoca Elsa Yeoman

Dal 10 agosto in piazza Bottesini, Barriera di Milano

(ANSA) - TORINO, 03 AGO - Da mercoledì 10 agosto fino al 12 settembre è in programma in piazza Bottesini a Torino il quarto appuntamento di Opera Viva Barriera di Milano, il Manifesto, progetto ideato da Alessandro Bulgini e curato, per questa edizione dedicata all'arte islandese, dall'artista Jòn Gnarr. Nell'alternanza di immagini, forme e ispirazioni dei manifesti 6x3 metri in piazza Bottesini, il mese di agosto accoglierà la stravaganza culinario-fotografica di Elsa Yeoman, artista, politica e cuoca, scoperta dallo stesso Jòn Gnarr e trascinata tra le fila del suo partito "The Best Party", nel quale Gnarr ha coinvolto tantissimi artisti islandesi nella convinzione che solo l'arte possa, in determinate occasioni, fornire un reale spunto per il cambiamento. La lista di Gnarr ha poi vinto le elezioni comunali di Reykjavík così dal 2010 al 2014 Gnarr è stato Sindaco della capitale dell'Islanda e la Yeoman ha svolto il ruolo di assessore alla Cultura.
    L'artista opera in modo semplice ma efficace, partendo dal cibo, abbatte le frontiere date dalle consuetudini e dalle tradizioni. Un'opera che entra nella nostra quotidianità per scardinarne le certezze; minare le sicurezze prima di tutto visive ci predispone al "diverso", perché i cambiamenti più profondi partono da ciò che ci è più vicino.
    Il progetto artistico di Opera Viva, il Manifesto ha portato, dal 2015, in Barriera di Milano a Torino più di 40 artisti, italiani e stranieri, interpreti dello spazio pubblico di 6x3 metri (Cimasa 50530) in piazza Bottesini. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie