Piemonte

Vaccini in farmacia dal 18 giugno, prenotazioni dal 14

In attuazione dell'accordo tra Regione, Federfarma e Assofarm

(ANSA) - TORINO, 12 GIU - Prenotazione dei vaccini anche in farmacia da lunedì 14 giugno in Piemonte, Lo prevede l'attuazione dell'accordo firmato da Regione Piemonte, Federfarma Piemonte e Assofarm. Venerdì 18 cominceranno le inoculazioni Sono oltre 500 - comunica la Regione - le farmacie coinvolte in città e piccoli centri, oltre 1.000 i farmacisti. Alle loro spalle la rete dei distributori di farmaci e il sistema informatico di prenotazione di Federfarma in dialogo con quello del CSI-Piemonte.
    Possono essere vaccinati in farmacia i piemontesi dai 18 ai 79 anni in buona salute (quindi non i soggetti fragili) che non si sono ancora registrati su www.ilPiemontetivaccina.it, oppure che si sono registrati ma non hanno ancora un appuntamento, oppure hanno già una data di convocazione dopo almeno 10 giorni e quindi non hanno ancora ricevuto la prima dose. Il vaccino inoculato in questa fase sarà Pfizer.
    Due le modalità di prenotazione: - direttamente in farmacia, portando con sé la tessera sanitaria; - collegandosi a www.ilPiemontetivaccina.it. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie