Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Premier Albania, Bulgaria tiene in ostaggio due Paesi Nato

Premier Albania, Bulgaria tiene in ostaggio due Paesi Nato

'Spettacolo d'impotenza. Ucraini non si facciano illusioni'

23 giugno, 13:29
(ANSA) - BRUXELLES, 23 GIU - "È una vergogna che un paese Nato, la Bulgaria, prende in ostaggio altri due paesi Nato, la Nord Macedonia e l'Albania, nel pieno di una guerra nel nostro cortile di casa e che altri 26 paesi restano fermi e impotenti".

Lo ha detto il premier albanese Edi Rama arrivando a Bruxelles per il summit sui Balcani occidentali. "Non cambiamo la rotta, costruire l'Europa in casa nostra, perché non c'è altra opzione al percorso d'integrazione", ha sottolineato. "È cosa buona dare lo status di candidato all'Ucraina ma spero che il popolo ucraino non si faccia troppe illusioni". "È un nuovo giorno in Europa ma non in Bulgaria! Che vergogna per l'Europa questa vicenda bulgara!", ha precisato Rama. L'avvio dei negoziati di adesione di Albania e Macedonia del Nord è bloccato dal veto di Sofia per una controversia identitaria con Skopje. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati