Percorso:ANSA > Nuova Europa > Macedonia > Mattarella, Italia a fianco N. Macedonia nel suo percorso Ue

Mattarella, Italia a fianco N. Macedonia nel suo percorso Ue

Dopo tappa in Albania Presidente arriva a Skopje

09 settembre, 12:26
(ANSA) - ROMA, 09 SET - "Sono contento di essere qui dopo 23 anni dall'ultimo visita di un capo di stato italiano. Abbiamo con la Macedonia del nord relazioni molto forti che si basano su stima e fiducia reciproca. Speriamo in un ingresso veloce della Macedonia nella Ue. Apprezziamo molto la pazienza e gli sforzi impegnativi che la Macedonia del nord ha compiuto, anche per rapporti più distesi con i Paesi vicini. La Ue è il nostro futuro comune, la nostra convinzione è che senza l'ingresso dei Balcani occidentali l'Unione europea non sarà completa e l'Italia sarà al fianco della Macedonia nel suo percorso". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando a Skopje, capitale della Macedonia del nord. ll presidente della Repubblica è a Skopje per una visita ufficiale. In agenda incontri con il presidente della Repubblica di Macedonia del Nord Stevo Pendarovski, mentre successivamente Il capo dello Stato si sposterà in Parlamento dove terrà un discorso all'Assemblea. Ieri era stato in visita in Albania.

"La crisi sta mettendo in grave preoccupazione famiglie e imprese e di fronte a questo sconsiderato aumento delle tariffe energetiche l'Italia ha già proposto quattro mesi fa il price cap che altri paesi hanno iniziato ora a seguire. E' urgentissimo procedere superando le ultime resistenze: significa porre le famiglie italiane al riparo dalle speculazioni. A questo si aggiunge l'opera dell'Italia di affrancamento dal gas russo. L'Italia sta velocemente procedendo per diventare del tutto indipendente dal gas russo", ha rimarcato a Skopje Mattarella. L'aumento dei prezzi dell'energia è stato "impensabile e sconsiderato", ha aggiunto. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati