Lombardia

Alla Fondazione Prada retrospettiva su Domenico Gnoli

Dal 28 ottobre esposte 100 opere realizzate dal 1949 al 1969

(ANSA) - MILANO, 06 OTT - Apre alla Fondazione Prada il prossimo 28 ottobre una retrospettiva dedicata a Domenico Gnoli, il cui obiettivo - viene anticipato - è esplorarne la pratica e leggerne l'attività come un discorso unitario e libero da etichette, documentando connessioni con la scena culturale internazionale del suo tempo e suggerendo risonanze con la ricerca visiva contemporanea. La mostra, concepita da Germano Celant, riunisce più di 100 opere realizzate dall'artista dal 1949 al 1969 accompagnate da altrettanti disegni. Una sezione cronologica e documentaria con materiali storici, fotografie e altre testimonianze contribuisce a ricostruire il percorso biografico e artistico di Gnoli (Roma, 1933 - New York, 1970), a più di cinquant'anni dalla sua scomparsa. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con gli archivi dell'artista a Roma e Maiorca, mentre l'allestimento progettato dallo studio 2x4 di New York per i due piani del Podium evoca la disposizione e le caratteristiche di ambienti museali novecenteschi tracciando prospettive lineari che dividono lo spazio espositivo in una sequenza di nuclei monografici. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie