Lombardia

Vaccini: J-Ax, molti non si espongono per non perdere no vax

'Artisti dovrebbero usare palco per dare un po' di buon senso'

(ANSA) - MILANO, 01 OTT - "Molti artisti non si espongono per paura di perdere una fetta del loro pubblico no-vax, io non sono interessato ad avere gente con questa mentalità che mi segue". E' quanto ha detto il rapper J-Ax ai microfoni di RTL 102.5 a "Giletti 102.5".
    "Sono convinto che tutti gli artisti e personaggi pubblici debbano usare il loro palco - ha proseguito - per dare un po' di buon senso in questa situazione confusa. Penso che se sei su un aereo devi fidarti del pilota, e così dobbiamo fare ora, non ci sono alternative. In questo momento dobbiamo fidarci di quello che dice la comunità scientifica".
    "Non penso di aver pagato un prezzo per lo spot" a favore della lotta contro il Coronavirus - ha spiegato lo 'zio' del rap italiano - "ma per le mie uscite chiare e a volte forse anche esagerate; sono un rapper e mi piace parlare per iperboli. Oggi, specialmente sui social network, alcune frasi vengono tirate fuori dal loro contesto, apparendo più gravi di quanto non siano. In realtà - ha concluso - quello che mi è successo è stato di ricevere minacce attraverso i social, shitstorm di no-vax e di una galassia di complottisti vari". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie