Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. Ciclismo: Premio 'Torriani' assegnato ad Athletica Vaticana

Ciclismo: Premio 'Torriani' assegnato ad Athletica Vaticana

Fra i tesserati c'è vescovo Tropea, nell'Uci dall'anno scorso

(ANSA) - ROMA, 27 OTT - Per la prima volta sarà consegnato a una squadra — e proprio a quella 'del Papa', Athletica Vaticana, che fa parte dell'Uci dal 24settembre dell'anno scorso — il premio ciclistico internazionale Vincenzo Torriani, giunto alla 24/a edizione e intitolato allo storico organizzatore del Giro d'Italia dal 1949 agli inizi degli anni Novanta.
    Così sabato la cerimonia al santuario della Madonna del Ghisallo — che Pio XII proclamò patrona dei ciclisti il 13 ottobre 1949 — sarà preceduta dalla celebrazione della messa in suffragio di tutti gli appassionati delle due ruote e in particolare, a dieci anni dalla morte, di Fiorenzo Magni, ideatore del museo del ciclismo, proprio accanto alla chiesa.
    Appositamente per questa circostanza Papa Francesco ha scritto una dedica autografa alla grande comunità sportiva ciclistica che fa riferimento al santuario della Madonna del Ghisallo. I ciclisti vaticani porteranno il dono del Papa insieme alla maglietta di Athletica Vaticana-Vatican Cycling. I doni del Pontefice saranno offerti al museo del ciclismo del Ghisallo, davanti al quale c'è anche il monumento al ciclista, benedetto in Vaticano da Paolo VI il 4 luglio 1973.
    "Per chi ama il ciclismo e lo fa vivere", è la motivazione del premio ad Athletica Vaticana-Vaticana Cycling. "In ragione del momento storico - spiega invece Gianni Torriani, figlio di Vincenzo -, il premio sarà conferito proprio alla squadra di Papa Francesco, promotore con tenacia della pace nel mondo.
    "Dalla piccola Città del Vaticano i ciclisti possono diffondere, con il loro impegno di squadra - dice ancora Torriani jr -, come abbiamo visto al recente Mondiale in Australia, una testimonianza dei valori di fratellanza, inclusione e anche sopportazione della fatica e gioia per il traguardo raggiunto proprio del ciclismo".
    A celebrare la messa che precederà la consegna del premio sarà il vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, monsignor Attilio Nostro, tesserato per la squadra ciclistica vaticana, che in Calabria vorrebbe costruire un velodromo e da parroco a Roma ha dedicato un oratorio a Gino Bartali, per il quale è in corso la causa per la beatificazione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Roma Capitale
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma


      Modifica consenso Cookie