Ranking: Sergio Garcia fuori dalla Top 100

Per la prima volta dal 1999. Pesa suo passaggio in Superlega

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - Per la prima volta dal 1999, Sergio Garcia è fuori dalla Top 100 del ranking mondiale di golf maschile. Gli effetti del suo passaggio alla LIV Golf, la Superlega araba - i cui tornei attualmente non concedono punti per l'OWGR - e il conseguente abbandono ai tour tradizionali (PGA Tour e DP World Tour), ha fatto perdere terreno allo spagnolo, passato questa settimana dalla 99/a alla 103/a posizione.
    "El Nino", campione Major, è stato numero 2 mondiale per 18 settimane, numero 3 per 17 settimane e ne ha trascorse 118 tra i primi cinque e 353 tra i migliori dieci. Non solo: vincitore del The Masters nel 2017, ha giocato la Ryder Cup 10 volte diventandone il miglior realizzatore nella storia della competizione. Oggi 42enne (ne compirà 43 il prossimo 9 gennaio), Garcia non giocherà sicuramente la Ryder Cup 2023 di Roma. Per quel che riguarda il ranking, nessuna variazione - questa settimana - per quel che concerne la Top 10, con Rory McIlroy che resta in cima alla classifica davanti a Scottie Scheffler (secondo) e a Cameron Smith, sempre terzo nonostante il successo all'Australian PGA Championship.
    Balzo in avanti significativo per Dan Bradbury. L'inglese, con l'affermazione in Sudafrica al Joburg Open (DP World Tour), è risalito dalla posizione numero 1.397 alla posizione numero 551.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA