Andalucia Masters: tonfo Rahm, Guerrier il leader

In Spagna il n.1 mondiale sbaglia tutto. Paratore è 11/o

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 OTT - A Sotogrande, in Spagna, avvio choc per Jon Rahm nell'Andalucia Masters, torneo dell'European Tour di golf. L'iberico, numero 1 mondiale e grande favorito della vigilia, occupa la 107/a posizione dopo il primo round in cui ha fatto registrare il suo secondo peggior score da quando è professionista (peggio aveva fatto solo al The Players, sul PGA Tour, nel 2017). Nessun birdie per lo spagnolo, autore di un parziale di 78 (+7) colpi, ma cinque bogey e un doppio bogey al Real Club Valderrama (par 71), teatro della Ryder Cup nel 1997, che ha messo a dura prova i concorrenti. Soltanto dieci di loro hanno fatto registrare un round sotto il par.
    Nella Costa del Sol in testa con 67 (-4) c'è il francese Julien Guerrier, tallonato da Rafa Cabrera Bello (secondo con 68, -3) che, dopo l'exploit all'Open de España sogna un altro successo in casa. Bene anche un altro giocatore transalpino, Romain Langasque, terzo con 69 (-2). Tra gli azzurri il migliore è ancora Renato Paratore (reduce dal nono posto all'Open de España), 11/o con 71 (par). Mentre è 22/o (72, +1) Nino Bertasio, con Lorenzo Gagli 57/o (74, +3) ed Edoardo Molinari 74/o (75, +4). In difficoltà Francesco Laporta, 99/o con 77 (+6) ma anche Andrea Pavan (107/o con 78, +7) e, soprattutto, Guido Migliozzi. Miglior italiano nel world ranking (dov'è 68/o) il vicentino in Andalusia è 122/o con 81 (+10). Partenza a rilento pure per l'americano John Catlin. Campione in carica, è 39/o con 73 (+2). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA