The Open, Inghilterra vuole evento con boom di pubblico

A luglio ultimo major. R, "numero importante di spettatori"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 11 MAG - "Per il The Open ci aspettiamo di poter ospitare un numero significativo di spettatori". Con queste parole Martin Slumbers, amministratore delegato della R&A ha spiegato che l'intenzione, per il quarto ed ultimo Major maschile del 2021, in programma dal 15 al 18 luglio a Sandwich, nel Kent (Inghilterra), è quella di avere più pubblico possibile.
    La situazione riguardante i casi di Covid-19 nel Regno Unito, in netto miglioramento anche grazie alla campagna di vaccinazione che procede spedita, fa ben sperare gli organizzatori del torneo del Grande Slam più antico al mondo (la prima edizione s'è giocata nel 1860), cancellato nel 2020 a causa dell'emergenza sanitaria. "Il nostro obiettivo - ha concluso Slumbers - è quello di organizzare un evento fantastico e vedere giocatori e spettatori entusiasti. Siamo davvero impazienti e non vediamo l'ora che lo spettacolo possa cominciare". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA