Friuli Venezia Giulia

Vela: 'Go-to Barcolana' da Ravenna, ecco la prima edizione

Il 7 ottobre la regata che condurrà gli scafi verso Trieste

(ANSA) - ROMA, 06 AGO - Sarà una regata di avvicinamento a Trieste per partecipare alla più grande regata del mondo. Una prova d'altura di 95 miglia nata dalla collaborazione tra il Circolo Velico Ravennate e la Società Velica Barcola e Grignano.
    Attorno alla Barcolana stanno crescendo gli eventi che ne arricchiscono il contenuto e il divertimento. Per avvicinare la flotta del centro Adriatico, rendendo più interessante l'arrivo a Trieste, la Società Velica Barcola e Grignano e il Circolo Velico Ravennate hanno stretto un accordo per trasformare il trasferimento in una regata.
    Si partirà giovedì 7 ottobre nel pomeriggio, per arrivare a Trieste venerdì. Potranno partecipare all'evento le barche d'altura con lunghezza maggiore di 8,46 metri che fanno classifica alla Barcolana, divise per Classi. Inoltre, verrà assegnato un premio al primo arrivato applicando i compensi ORC.
    Le imbarcazioni dell'Adriatico meridionale potranno concentrarsi a Ravenna a partire dal fine settimana precedente. Le iscrizioni saranno aperte dal 6 settembre, unica condizione è quella di essere iscritti alla Barcolana: per questo gli armatori riceveranno un unico numero di mascone che li accompagnerà in questa prova di avvicinamento e a Trieste. "Una nuova rotta si aggiunge alle tante presenti quest'anno in Barcolana - dice il presidente della SVBG, Mitja Gialuz - ed è una rotta che siamo estremamente felici di attivare. Il concetto di "Go To Barcolana" è nato sei anni fa, con l'obiettivo di trasformare i trasferimenti verso la Barcolana in occasioni di navigazione collettiva e regata. La rotta Ravenna-Trieste è molto importante per Barcolana". "È un evento che lega città e circoli con grandi tradizioni veliche sportive - aggiunge il vicepresidente del CVR, Matteo Plazzi - e l'alto Adriatico ha una fortissima tradizione di regate con bacini d'utenza che non sempre si mescolano dando vita a grandi eventi. Crediamo allo sviluppo di un rinnovato movimento di barche d'altura e abbiamo anche un progetto più ampio per riportare in regata e in alto mare tanti appassionati". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie