DIRETTA EUROPEI

Risultato finale
Italia4
3Inghilterra

Ramos, 'El Capitan' in campo e fuori

Bacheca impressionante, recordman di presenze con la 'Roja'

Redazione ANSA Spagna

Ha una bacheca che potrebbe far invidia a due tre squadre messe insieme, eppure Sergio Ramos ancora non si è stancato di vincere. Quattro Liga, altrettante Champions e Mondiali per club, una sflilza di coppe con la maglia del Real Madrid e poi due Europei e un Mondiale con la 'Roja' potrebbero bastare per dire chi è Sergio Ramos, unanimemente considerato tra i migliori difensori della storia del calcio. Ma il primatista di presenze (170) con la Spagna, dopo aver scavalcato una leggen da come Casillas, non vuole fermarsi ancora e a 34 anni è il leader incontrastato della squadra di Luis Enrique, chiamata a far dimenticare il flop del Mondiale russo. 'El Capitan' vole scrivere un’altra pagina importantissima della sua storia con la nazionale, una maglia a cui ancora tiene tanto: basti pensare che la sua ambizione, al di là di come andrà Euro 2020, sarebbe quella di partecipare anche alle prossime Olimpiadi di Tokyo come fuori quota. Una notizia che lo stesso centrale della Spagna non ha smentito.
Perchè Sergio Ramos è unop così, uno che dà tutto, nel bene e nel male, uno che non tira mai indietro il piede, non tiene a freno la lingua, una roccia in difesa e un pericolo per le difese, bandiera del Real e 'bersaglio' preferito di tifosi avversari e arbitri. A vederlo giocare non ci si annoia mai, per i record continuamente aggiornati nella buona e nella cattiva sorte. Della prima fanno parte i record dei gol realizzati: nessun difensore ha segnato più reti di lui in Liga nel 21mo secolo e da 15 stagioni consecutive ha almeno un gol all'attivo in Liga, il primo risale al 26 settembre 2004 quando ancora giocava nel Siviglia, e per uno che di mestiere fa il difensore non è male. L'altra faccia della medaglia è la sua proverbiale 'cattiveria' agonistica che nell'arco della sua lunga carriera gli sono valsi innumerevoli cartellini e improperi a go-go da pate degli avversari, come ricorda bene Salah, falciato dal 34enne andaluso dopo pochi minuti nella finale Champions 2018, terminata poi di giocare in tribuna. Non ha caso, Ramos è il giocatore più sanzionato di tutta la Liga, vanta il record sia di cartellini gialli che rossi. Paradossalmente, se con la maglia 'blanca' non riesce a trattenersi, quando indossa la 'Roja', 'El Capitan' si trasforma: 170 match e nemmeno un'espulsione. Sempre protagonista, Ramos non lo è da meno nella vita privata: il suo matrimonio, celebrato nel 2019, con la splendida Pilar Rubio, star della tv spagnola e da cui ha avuto tre figli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie