Evi (Europa Verde), serve VIA per porcilaia Schivenoglia

La Commissione europea risponde a interrogazione eurodeputata

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 23 LUG - Interventi come l'ampliamento dell'allevamento di suini di Schivenoglia, in provincia di Mantova, "devono essere sottoposti a Valutazione di Impatto Ambientale". Lo dichiara l'eurodeputata dI Europa Verde Eleonora Evi, che cita la Commissione europea. "Rispondendo ad una mia interrogazione relativa al progetto di ampliamento dell'impianto - spiega Evi in una nota - la Commissione europea ha confermato come interventi di questo tipo, che comportano un aumento della capacità superiore alle 3000 unità di suini, debbano essere sottoposti a preventiva Valutazione di impatto ambientale (Via)". "L'ampliamento della maxi-porcilaia, invece, non solo è stato escluso dalla procedura di Via, ma è stato successivamente eseguito con una semplice Scia (segnalazione certificata di inizio attività)", prosegue l'eurodeputata. "Mi auguro che il richiamo di Bruxelles - conclude Evi - serva a far tornare sui suoi passi la provincia di Mantova e diventi monito per tutte quelle amministrazioni che intendono continuare a tutelare gli interessi dell'industria zootecnica, anziché quelli dell'ambiente e dei propri cittadini". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: