Il presidente Zeman ricoverato dopo il voto in Repubblica ceca

Subito dopo l'incontro con il premier uscente Andrej Babis

Redazione ANSA

PRAGA - Il presidente della Repubblica ceca, Milos Zeman, è stato ricoverato all'ospedale militare di Praga, all'indomani delle elezioni legislative nel Paese ed è attualmente in terapia intensiva. Lo ha reso noto il suo medico. Il ricovero, avvenuto subito dopo un incontro con il premier uscente Andrej Babis nella residenza presidenziale di Lany, sarebbe dovuto a "complicazioni" legate al suo stato di salute (soffre di diabete e di una neuropatia delle gambe). Il medico del presidente, Miroslav Zavoral, ha spiegato di non poter ancora rendere nota la sua diagnosi. 

Al momento, l'ufficio presidenziale del Castello di Praga prevede comunque di avviare mercoledì le consultazioni post-voto.  Il movimento Ano (Azione del cittadino scontento) di Babis è arrivato secondo alle elezioni, subito dietro la coalizione a tre di centro-destra Insieme (Civici democratici, Top 09, Cristiano-democratici Kdu-Csl). Quest'ultima ha già firmato un memorandum con la coalizione a due di Pirati, Sindaci e Indipendenti, secondo il quale i cinque partiti, che insieme hanno in Parlamento la maggioranza assoluta di 108 voti, intendono formare un esecutivo congiunto.

La coalizione avrebbe già chiesto al presidente di incaricare il leader dell'Ods, Petr Fiala, di formare un governo. Il presidente Zeman ha tuttavia dichiarato in più occasioni che intende affidare l'incarico di governo al leader del primo partito e non a quello di una coalizione. Se effettivamente incaricato, Babis potrebbe avviare le trattative con la coalizione Insieme. Secondo gli osservatori, il premier uscente punterebbe a una rottura della coalizione, convincendo l'Ods a sostenerlo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: