Ferreira, la valutazione dell'uso dei fondi Ue è una responsabilità politica

Risultati disponibili entro fine anno

Redazione ANSA

BRUXELLES - "La valutazione è un atto di responsabilità politica ma anche di gestione intelligente. Guardare indietro con occhio critico ci permette di andare avanti con gli occhi ben aperti." Così la commissaria Ue per la Coesione, Elisa Ferreira, durante la 9a conferenza sulla valutazione della politica di Coesione, oggi a Porto.

In un tweet a margine dell'evento, Ferreira ha aggiunto che "per una valutazione solida dobbiamo guardare cosa funziona, per chi, come, in quali territori".

I bandi degli studi per la valutazione partiranno tra la fine del 2021 e l'inzio del 2022.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie