Emilia-Romagna
  1. ANSA.it
  2. Emilia-Romagna
  3. Il pianista Alexander Malofeev al Valli di Reggio Emilia

Il pianista Alexander Malofeev al Valli di Reggio Emilia

Il 14 dicembre con brani di Schubert, Medtner e Rachmaninov

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 13 DIC - Venti anni appena compiuti, è riuscito a farsi conoscere grazie alla sua straordinaria esibizione al Concorso Ciajkovskij di Mosca nel 2014, ottenendo il primo premio: il pianista russo Alexander Malofeev sarà ospite il 14 dicembre alle 20.30 della stagione concertistica della Fondazione I Teatri al Valli di Reggio Emilia, impegnato in un programma che va da Schubert (Sonata in la minore, D784) a Medtner (Sonata in sol minore, Op.22; 2 Skazki, Op.48: N. 1 Dance Tale; N. 2 Tale of Elves) a Rachmaninov (Sonata N.1 in re minore, Op.28).
    "Contrariamente da quello che ci si aspetta da un giovane, ha dimostrato non solo una tecnica impeccabile, ma anche un'incredibile maturità. Suoni cristallini e un equilibrio perfetto hanno rivelato le sua straordinaria abilità": così si è espressa la critica su questo strumentista che rapidamente è diventato uno dei più famosi pianisti della sua generazione, con concerti in tutto il mondo.
    Nella serata reggiana Alexander Malofeev disegnerà una traiettoria inedita nel mondo della sonata per pianoforte: dallo Schubert dell'op. 143, una Sonata che segna una svolta nella sua scrittura pianistica, precisando il suo modello autonomo e alternativo a quello beethoveniano, all'originale figura di Nikolaj Medtner, compositore russo attivo nella prima metà del Novecento, fino all'impervia Sonata di Rachmaninov, ultimo grande pianista-compositore romantico e da sempre beniamino del pubblico. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie