Salomè di Wilde al Cimitero Germanico sulla Futa

Il 19 e il 26 settembre con Stefania Renieri e Annamaria De Vito

Redazione ANSA FIRENZUOLA (FIRENZE)

(ANSA) - FIRENZUOLA (FIRENZE), 17 SET - Luogo insolito per uno spettacolo teatrale all'interno dell'architettura monumentale del Cimitero Militare Germanico del Passo della Futa, tra la Toscana e l'Emilia Romagna. Il 19 e il 26 ottobre (ore 16) è prevista la rappresentazione di 'Salomè' scritta all'inizio del '900 da Oscar Wilde, col canto della soprano Stefania Renieri e la musica dell'arpa, composta ed eseguita da Annamaria De Vito.
    Una messa in scena itinerante, spiegano i promotori di UnderweArTheatre, "alla ricerca di suggestivi punti di vista che diventano le più autentiche ambientazioni di una vicenda biblica all'alba del Cristianesimo, del culto del corpo come incarnazione di Dio, di una Salomè a cui Oscar Wilde guarda per dipingere in maniera sublime il dramma umano dell'amore nella sua tragica impossibilità di trasfigurazione". "Dov'è ancora aperta la ferita dei caduti per la propria fede, dove la pietra incontra la natura, in quel confine tra morte e vita che unisce gli opposti del bene e del male - si legge in un comunicato - si porteranno i personaggi descritti da Wilde attraverso la regia accattivante di Filippo Frittelli, per un'opera festosa, ardita e contraddittoria, in un lungo canto alle passioni". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie