Lamborghini Urus Performante, super suv al top del segmento

Svelato da Winkelmann Ceo assieme a logo 60mo anniversario

Redazione ANSA ROMA

Si chiama Urus Performante. E Lamborghini, prima ancora di presentarlo ne ha fatto (con il record alla scalata del Pikes Peak) un nuovo punto di riferimento nel segmento super suv in termini di prestazioni e divertimento alla guida.
    Si tratta di una versione tecnologicamente ancora più avanzata del Urus, che con i 666 Cv di potenza e il peso ridotto di 47 kg (per un rapporto peso-potenza pari a 3,2 kg/Cv, il migliore della categoria) ne esalta ulteriormente sportività e prestazioni. Urus Peformante sarà proposto in Europa a 218.847 euro (215.261 in Italia) mentre il prezzo per il mercato Usa è stato fissato in 280.676 dollari.
    Nel presentarlo in prima mondiale all'evento The Quail, A Motorsports Gathering, nell'ambito della Monterey Car Week, Stephan Winkelmann, chairman e Ceo di Automobili Lamborghini, ha detto: "Urus Performante mette in luce i reali livelli prestazionali del nostro super suv, che è il modello Lamborghini più venduto. Urus ha contribuito in modo determinante a farci raggiungere quest'anno il miglior risultato semestrale in termini di vendite della storia dell'azienda e The Quail è il palcoscenico ideale per i nostri clienti che, per la prima volta, potranno vedere di persona questo nuovo capolavoro insieme agli esemplari della straordinaria gamma Huracán".
    Nella raffinata cornice del Golf Club The Quail, Lamborghini ha esposto oltre a Urus Performante una serie di modelli - tra cui la Huracán Evo RWD Spyder, la Huracán STO ie la nuova Huracán Tecnica, concepita per offrire la migliore esperienza sia su strada che in pista - che traghetteranno l'azienda di Sant'Agata Bolognese, assieme alla versione Performante di Urus, verso il 2023, l'anno del 60mo anniversario dalla nascita di Lamborghini Automobili.
    In attesa delle celebrazioni globali che si terranno il prossimo anno, Lamborghini ha svelato il logo del 60mo anniversario dell'azienda, il cui design logo riprende l'immagine dei tori da combattimento che, da sempre, rappresentano il 'carattere' delle vetture Lamborghini incarnandone il Dna, ed ispirano le denominazioni fin dalla iconica Miura.
    Nell'ambito degli eventi del prossimo anno il raduno principale si terrà in coincidenza con la data di fondazione a maggio a Sant'Agata Bolognese, la città natale di Lamborghini, per commemorare 'il futuro iniziato nel 1963'. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie