ANSAcom

ANSAcom

Opel Astra, l'efficienza della trasmissione continua

Fino a 21% di emissioni CO2 in meno rispetto a precedente

ROMA ANSAcom

Con il lancio di nuova Astra, Opel ha colto di sorpresa il mondo dell'auto introducendo una trasmissione continua allo stato dell'arte.
 La tipica erogazione di potenza fluida e l'alta efficienza della trasmissione continua si abbinano perfettamente alla nuova generazione della premiata Opel Astra (European Car Of The Year 2016). In combinazione con il motore benzina 107 kW (145 cv) 1.4 litri Turbo a iniezione diretta, la trasmissione continua porta una propulsione raffinata e vivace nella gamma motori del marchio. Con una generazione di motori e trasmissioni completamente nuova, Opel Astra stabilisce gli standard per le basse emissioni, mettendola al top della classe delle compatte.


La nuova Opel Astra è la più efficiente di sempre con fino al 21% di emissioni di CO2 in meno rispetto alla generazione precedente. Cinque delle sette combinazioni di motore in offerta hanno addirittura abbattuto la magica soglia dei 100 grammi per chilometro per le emissioni di CO2 (NEDC). L'idea di una trasmissione continua o priva di cambi non è nuova. L'ingegnere americano Milton Reeves inventò una trasmissione a velocità variabile per la fresatura delle seghe nel 1879, che poi applicò alla sua prima automobile nel 1896. Numerose variazioni sul tema stepless seguirono negli anni venti, su moto e automobili. George Constantinesco, un ingegnere e inventore dalla Romania, ne ha inventato uno dei più interessanti nel 1926. La "Constantinesco Car" era dotata di un motore da 5 CV con un convertitore di coppia integrato. Secondo la pubblicità, era l'auto ''Senza frizione, senza ingranaggi, solo un comando - l'acceleratore!'' . Ci volle fino al 1958 perché il concetto di stepless diventasse più noto. Al Motor Show di Amsterdam, DAF ha presentato la 600, piccola auto per famiglie con l'innovativa trasmissione Variomatic. Progettata dall'olandese Hub van Doorne, la Variomatic ha reso famosa, tra le altre cose, la piccola berlina DAF per viaggiare all'indietro velocemente quanto in avanti. Opel ha offerto il suo primo esempio con la Vectra C, che ha fatto il suo debutto nel 2002.

Tuttavia, la carriera della 'Cvtronic' è stata di breve durata, con la produzione presso lo stabilimento di Szentgotthard in Ungheria che si è conclusa nel 2005. Oggi, 'stepless' sta tornando, aiutato dagli obiettivi globali sempre più rigorosi per il consumo di carburante e le emissioni di CO2. Poiché le trasmissioni stepless regolano continuamente i rapporti del cambio, il motore può sempre funzionare alla sua velocità più efficiente, il che consente di risparmiare carburante, soprattutto nella guida in città. Di conseguenza, sono disponibili su una varietà di automobili, come piccole auto e berline, suv, minivan e ibridi. Le trasmissioni continue sono già comuni nei mercati asiatici, dove le loro prestazioni morbide e silenziose li rendono molto popolari.

In collaborazione con:
Opel Astra

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie