Comune Genova dedica statua a uno dei fondatori Moto Guzzi

Moto Guzzi G.P. 500 1919 resterà esposta a Palazzo Tursi sino a domenica 16 maggio

Redazione ANSA GENOVA

Con il passaggio delle Frecce Tricolori sopra il centro di Genova nonostante il maltempo è stato inaugurata una statua dedicata all'aviatore e imprenditore Giorgio Parodi (1897-1955) nei giardini del belvedere di via Mura delle Cappuccine. Hanno partecipato alla cerimonia il vicesindaco di Genova Massimo Nicolò, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, lo scultore Ettore Gambioli, la nipote e presidente dell'associazione Giorgio Parodi, Elena Bagnasco.
    Parodi fondò con Carlo Guzzi l'azienda motociclistica Moto Guzzi. Veterano della Prima guerra mondiale, combatté anche durante la Guerra d'Etiopia e la Seconda guerra mondiale venendo decorato con cinque medaglie d'argento e una di bronzo al valor militare. "Siamo qui per celebrare una persona che ha saputo trasformare un sogno in realtà, - afferma Nicolò - un amico di Carlo Guzzi e Giovanni Ravelli, la loro solidarietà e amicizia ha portato a creare un marchio diventato simbolo".
    "Parodi ha inventato e fondato un pezzo di storia italiana, - interviene Toti - parlare della Moto Guzzi rientra nell'immaginario collettivo del nostro Paese, basta scorrere i nostri vecchi film, da 'Il federale' a 'Il vigile' con Alberto Sordi, fino a don Camillo e Peppone, pezzi di storia d'Italia, che cavalcano anche la Guzzi". Una moto Guzzi G.P. 500 1919 resterà esposta nell'atrio di Palazzo Tursi sino a domenica 16 maggio in occasione dei Rolli Days. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie