Società & Diritti

Disney testa di nuovo terreno LGBT con film 'Jungle Cruise'

Uno dei personaggi si rivela omosessuale

Jungle Cruise con Dwayne Johnson, Emily Blunt e Jack Whitehall © Ansa
  • Redazione ANSA
  • NEW YORK
  • 30 luglio 2021
  • 00:03

Disney torna a navigare in acque LGBT con il suo nuovo film. In 'Jungle Cruise', dal 28 luglio in sala e dal 30 in streaming su Disney+, uno dei personaggi si rivela essere gay. Il film è diretto da Jaume Collet-Serra ed è ambientato durante i primi anni del XX secolo, prende il nome dalle giostre omonime comparse nei parchi giochi dal 1955. In una scena il personaggio di McGregor Houghton (Jack Whitehall) discute della sua sessualità con il capitano della barca, Frank Wolff (Dwayne Johnson). Anche se ancora lontano dai termini del cinema moderano, si tratta di una presa di distanza dalla tendenza conservatrice che caratterizza la casa di Topolino Il giovane MacGregor non usa mai specificatamente la parola 'gay', tuttavia spiega che ha annullato tre fidanzamenti con donne perché i suoi interessi felicemente erano altrove. Lo skipper Frank quindi brinda ad altrove.
    Secondo quanto scrivono i media americani è probable che la conversazione tra i due personaggi possa agitare le acque in vista dell'uscita sulla piattaforma Disney+. Non a caso in passato ogni piccolo passo verso la rappresentazione di personaggi LGBT della casa di produzione non è stato visto di buon occhio. Nel 2019 il gruppo evangelico One Million Moms (1MM) lanciò il boicottaggio di 'Toy Story 4' solo perché in una scena due mamme accompagnavano i figli a scuola. Disney fu accusata di esporrei ragazzi ad argomenti controversi. Inoltre la scena con un bacio lesbico in 'Star Wars: The Rise of Skywalker' fu censurata a Singapore e a Dubai, dove le unioni dello stesso sesso sono illegali.
    La rappresentazione in 'Jungle Cruise' va oltre in quanto MacGregor spiega che si è unito alla sorella scienziata (Emily Blunt) nella sua spedizioni in Brasile perché lei era dalla sua parte mentre altri, in una Londra all'epoca della Prima Guerra Mondiale, lo rifiutavano per il tipo di persona che amava.
    (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie