Ragazzi e scienza, a Padova il premio 'Piccolo Galileo'

Sei i finalisti che si contendono titolo,a ottobre il vincitore

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 LUG - Sono sei i finalisti della prima edizione tutta italiana del Piccolo Galileo, un premio dedicato alla letteratura scientifica per bambine e bambini, ragazze e ragazzi, una prima assoluta nel panorama italiano, pensato da Pleiadi, società veneta che da oltre 10 anni si occupa di divulgazione scientifica. Il Piccolo Galileo si colloca nella cornice del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica, giunto alla XVI edizione, promosso dal Comune di Padova-Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l'Università degli Studi di Padova, e curato da Pleiadi, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.
    I sei finalisti sono stati scelti, tra 54 candidati al premio per la categoria Junior 5/10 anni e Young 11/16 anni, da una giuria composta da 4 giurati: Chiara Di Benedetto, Presidentessa di Giuria, PhD, Adjunct Professor Università degli Studi di Padova, esperta in Comunicazione delle Scienze; Caterina Boccato, Responsabile Comunicazione Nazionale Istituto Nazionale di Astrofisica, Pierangelo Soldavini, Giornalista Vicecaporedattore di Nòva24, Il Sole 24 Ore; Giulia Telli, Influencer e Responsabile di Mamma che Libro!.
    Per la categoria Junior i finalisti sono: ESTINTOPEDIA - Ed. Camelozampa - Autrice: Serenella Quarello - Illustrazioni: Alessio Alcini; C COME CERVELLO. Neuroscienze per lettori curiosi - Ed. Nomos Edizioni - Autore Marcello Turconi - Illustrazioni: Allegra Agliardi; Il Giardino delle Meduse - Ed. Camelozampa - Autrice: Paola Vitale - Illustrazioni: Rossana Bossù.
    Per la categoria Young: Galileo Galilei. Il messaggero delle stelle - Ed. Becco Giallo - Sceneggiatura: Francesco Niccolini - Disegni: Massimiliano Favazza; Virus Game - Ed. Mondadori - Autori: Antonella Viola e Federico Taddia; Come sta la Terra? - Ed. Il Castoro - Autori: Pierdomenico Baccalario e Federico Taddia con Claudia Pasquero.
    Entro il 18 settembre, 10 bambini tra i 5/10 anni e 10 ragazzi tra gli 11/16 anni avranno il compito di votare i vincitori per le categorie Junior e Young del Premio Piccolo Galileo. Ma prenderà parte al voto anche una speciale giuria, denominata Pubblico dei Ragazzi, che sarà composta da giovani lettori dai 5 ai 16 anni che voteranno in presenza a Padova, presso l'Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano, durante la Premiazione dei Vincitori prevista il 14 ottobre 2022, attraverso un dispositivo elettronico che sarà consegnato loro dopo aver assistito alla presentazione dei tre libri finalisti per ogni categoria e con il quale potranno "televotare" in diretta.
    Sarà possibile registrarsi gratuitamente per essere membro del Pubblico dei Ragazzi attraverso un form online che sarà pubblicizzato sui canali social del Piccolo Galileo nel corso del mese di settembre 2022. Il tutto si svolgerà in occasione della Settimana della Scienza, dal 14 al 16 ottobre 2022, in cui verrà decretato anche il vincitore del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica.
    "Organizzare questa edizione del prestigioso Premio Galileo per il Comune di Padova è stata per Pleiadi l'occasione per mettere in campo una serie di novità, frutto delle competenze sviluppate in oltre un decennio di attività nel campo della divulgazione scientifica. Tra di esse, Pleiadi ha voluto pensare alle bambine e ai bambini, dando vita al premio Piccolo Galileo che si pone in questa direzione, un premio nazionale con lo scopo di instillare nei più giovani la fame di lettura e formare nuove generazioni più consapevoli sui temi della scienza, anche in ottica di future opportunità a livello professionale", afferma Alessio Scaboro, direttore scientifico di Pleiadi e del premio Piccolo Galileo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA