Swan 120, premio Interior Design

Boat International Design and Innovation Awards

Responsabilità editoriale Saily.it

La giuria del Boat International Design and Innovation Awards 2022 ha dichiarato lo Swan 120 Audrey the First vincitore del miglior interior design per la categoria Sailing Yachts

 

Lo Swan 120 riunisce le competenze e l'artigianalità di Nautor's Swan, in collaborazione con German Frers, per l'architettura navale, e Mark Whiteley, per il design degli interni. I team lavorano in sinergia per creare un'interpretazione magistrale di un moderno superyacht. Offrendo un comfort senza pari, un passaggio sicuro e il livello di affidabilità richiesto, lo Swan 120 reimposta il livello per questa dimensione di yacht.

Gli interni completamente personalizzati sono stati firmati da Mark Whiteley Design, che è stato strettamente coinvolto nello sviluppo generale e ha lavorato in stretta unione con il dipartimento di interior design di Nautor's Swan. L'obiettivo era quello di fondere le due narrazioni dell'architettura classica e del design moderno in un nuovo insieme e di stabilire un tema classico moderno.

Per ottenere l'aspetto classico moderno e un'atmosfera discreta ma lussuosa, il team si è messo subito al lavoro creando mobili su misura in ricco mogano con dettagli in acciaio inossidabile e superfici dipinte a mano bianche. Altri elementi importanti sono stati le pelli pregiate, i tessuti Loro Piana per i rivestimenti e gli splendidi accessori e pezzi sciolti di Linley.

L'eccellente risultato ottenuto per gli interni di Audrey the First è dovuto principalmente all'esperienza dei team combinati, alle loro comprovate capacità ed esperienza e all'esecuzione di alta qualità per soddisfare i più alti standard di superyacht del settore. L'interno di Audrey the First contiene una miriade di dettagli e un'ottima esecuzione:  una vera testimonianza della qualità e dell'artigianato Nautor's Swan.

“Ricevere questo premio significa molto per noi di Nautor” afferma Giovanni Pomati, CEO di Nautor Group. “È un grande traguardo che dimostra che il duro lavoro e lo sforzo di squadra insieme alla vera passione per fare le cose con dedizione sono sempre gratificanti. Questo è un altro esempio in cui la nostra volontà di fare uno sforzo in più nella ricerca della perfezione e nei dettagli porta un risultato sorprendente. Sono orgoglioso di questo Premio ma di più, voglio dire che sono orgoglioso del mio team e dei miei partner e vorrei ringraziare i proprietari per aver creduto in noi per realizzare il loro sogno”.

Responsabilità editoriale di Saily.it