Negri-Lambertenghi, stelle dell'emisfero d'oriente

La vecchia regina è ancora amata da molti estimatori

Responsabilità editoriale Saily.it

VIDEO IN ARRIVO SU SAILY TV - Napoli chiude un grande Star Eastern Hemisphere Napoli 2022. Trionfo del campione del mondo Diego Negri con Sergio Lambertenghi, secondo posto per gli inossidabili Enrico Chieffi e Nando Colaninno. Presente alla premiazione il presidente FIV Francesco Ettorre: “Classe Star e RYCC Savoia, connubio vincente”

 

Quattro giornate di grande vela nel golfo di Napoli per il campionato Star Eastern Hemisphere 2022. La Star è la classe regina della vela mondiale, vanta 18 partecipazioni olimpiche, tra cui Napoli 1960 (vinse l'Urss). Sette prove sono state disputate da giovedì a domenica dai 45 equipaggi iscritti. A vincere questa edizione partenopea del Silver Event, così vengono definiti i titoli continentali della classe Star, che per questo assegnano una stella d’argento sulla randa di chi li ha vinti, è stato il campione del mondo in carica Diego Negri, con il prodiere Sergio Lambertenghi. Grazie agli ottimi risultati ottenuti nella settimana, i due hanno vinto con un giorno d'anticipo e sono stati premiati sulla terrazza del Circolo Savoia, organizzatore dell'evento, dal presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre, e dal numero uno del club di Santa Lucia, Fabrizio Cattaneo della Volta.

Nella giornata odierna si è decisa la lotta per il podio: i campioni italiani Enrico Chieffi e Ferdinando Colaninno hanno centrato il secondo posto finale, terzi Hubert Merkelbach e Kilian Weise (Germania) vincitori dell’unica prova di giornata. Sfiorano il podio i croati Marin Misura e Tonko Barac, protagonisti di un’ottima settimana. Anche oggi il golfo di Napoli ha offerto condizioni ideali per regatare, con vento di 8-10 nodi da Libeccio.

Francesco Ettorre, presidente Federazione Italiana Vela, afferma: “Manifestazione fantastica, la classe Star ha mantenuto il proprio fascino, tanti velisti di talento hanno regatato in questa classe e continuano a farlo. I miei complimenti vanno anche al Circolo Savoia, tutti gli atleti sono molto soddisfatti”. 

Il bilancio del presidente RYCC Savoia, Fabrizio Cattaneo della Volta: “Siamo felicissimi della riuscita della manifestazione, in mare e a terra tutto è andato nel migliore dei modi. Napoli ha mostrato il suo lato migliore, al Circolo abbiamo aperto le porte agli atleti. La classe, poi, si conferma in ottima forma. Il campionato Star mancava al Circolo Savoia da 16 anni, speriamo di non dovere attendere così tanto per rivederlo”. 

“Regata bellissima, l’ospitalità del Circolo Savoia è stata spettacolare e le condizioni meteo molto belle”, dice il vincitore della manifestazione, Diego Negri. “Sono riuscito ad aggiudicarmi la vittoria con due giorni di anticipo, non succede spesso: posso essere soddisfatto di quanto fatto, tenevo molto a questo evento”. 

Enrico Chieffi, che nella vita professionale è amministratore delegato di SLAM.com, al termine della premiazione ha dichiarato: “Prima di tutto complimenti a Diego Negri e Sergio Lambertenghi per questo successo. Sono stati quattro giorni davvero eccezionali per il meteo, per l’accoglienza e per l’organizzazione a terra e in mare senza precedenti e senza paragoni, gestita in maniera impeccabile dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia. Napoli si conferma una volta di più come uno dei migliori campi di regata a livello internazionale. Nando ed io siamo contenti del risultato e del confronto di altissimo livello che ci ha visto tra i protagonisti. Infine voglio dire che siamo fieri come SLAM di aver supportato una manifestazione cosi importante della classe Internazionale Star. ”

Francesco Lo Schiavo, presidente V Zona Fiv, evidenzia: “Evento organizzato in maniera eccellente dal RYCC Savoia, un’altra occasione per valorizzare lo sport velico quale strumento di marketing della città e dare alle istituzioni un ticket per nuove sfide”. 

La manifestazione è stata organizzata da RYCC Savoia, Classe Star Internazionale e Flotta di Capri, in collaborazione con Sezione Velica Marina Militare Napoli, Circolo Remo e Vela Italia e Circolo Canottieri Napoli e con il patrocinio della Federazione Italiana Vela, Comune di Napoli e Coni Campania. Università Parthenope ha curato i bollettini meteo, strategico il ruolo di coordinamento della V Zona Fiv. 

Main Partner dell’evento è Porsche. Official Sponsor Synlab SDN; Slam; Reby – K City; Saces; Gennaro Regina; Ferrarelle; Coop; Leopoldo; Mammina; Macchia Mediterranea; Fram e Villa Oliviero.

Responsabilità editoriale di Saily.it