Barocco, mai come ora necessaria coesione territoriale

"Ministro alla montagna è una opportunità vera"

"Mai come in questo momento c'è bisogno di coesione territoriale. Lo sviluppo economico, la gestione dei fondi del Recovery Fund e le medesime opportunità devono essere garantite a tutti i territori, se vogliamo che nessuno sia lasciato indietro". Lo dichiara il consigliere dell'Uncem Jean Barocco in merito alla proposta di un Ministro alla Montagna e alle Aree interne, aggiungendo: "E' una necessità forte. Perché l'unità e la coesione, auspicati dal Presidente Mattarella, passano dall'interpretare e dare risposte chiare a tutti i territori, che insieme costruiscono percorsi per uscire dalle crisi sanitaria, climatica, economica. Un Ministro alla Montagna è una opportunità vera per cambiare passo rispetto al passato, per guardare alle Alpi e agli Appennini con attenzioni istituzionali e lungimiranza, per consentire riequilibrio e contrasto alla sperequazione tra aree montane e aree urbane, non certo meno gravi rispetto agli squilibri tra nord e sud del Paese".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie