Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Riprende iter proposta di legge contro discriminazioni di genere

Riprende iter proposta di legge contro discriminazioni di genere

Pcp, confidiamo in sensibilità visto anche successo Aosta Pride

La proposta di legge che contiene le disposizioni contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere, depositata dal gruppo Progetto civico progressista il 17 maggio scorso, prosegue il suo iter in quinta Commissione 'Servizi sociali'.
    Nella riunione di oggi le consigliere di Pcp Erika Guichardaz e Chiara Minelli hanno chiesto alla Commissione di riprendere l'esame dell'iniziativa legislativa procedendo, per ora, alle audizioni degli assessori competenti.
    "Il testo di legge - sottolineano le consigliere di Pcp - risponde all'esigenza di dotare la Regione degli opportuni strumenti per il contrasto alle discriminazioni e alle violenze determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere. È evidente che questa proposta ben si inserisce nella discussione dei due piani, Piano regionale per la salute e per il benessere sociale e Piano triennale degli interventi contro la violenza di genere, assegnati alla Commissione. Molte regioni italiane si sono dotate di strumenti legislativi per prevenire e contrastare comportamenti e violenze omo-bi-transfobiche: la Toscana (2004), la Liguria (2009), le Marche (2010), la Sicilia (2015), il Piemonte (2016), l'Umbria (2017), l'Emilia Romagna (2019), la Campania (2020). Vista anche l'ampia partecipazione al primo Pride, immaginiamo che tale sensibilità verrà colta anche dal Consiglio regionale e presto anche la nostra Regione provvederà a dotarsi di uno strumento istituzionale". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie