Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Assemblea torna a riunirsi, 51 punti all'ordine del giorno

Assemblea torna a riunirsi, 51 punti all'ordine del giorno

Lavori in calendario il 2 e 3 novembre

Con 51 punti all'ordine del giorno, il Consiglio Valle torna a riunirsi mercoledì 2 e giovedì 3 novembre.
    Sono 15 le interrogazioni depositate. Tre sono del gruppo Forza Italia (copertura del posto di dirigente responsabile del credito da parte di Finaosta; interventi di messa in sicurezza, da parte dell'Anas, del tratto di strada statale 26 nel comune di Saint-Vincent; tempistiche per la trasmissione in Commissione consiliare della relazione 2021 sullo stato di attuazione della legge 23/2010 in materia di interventi economici di sostegno e promozione sociale).
    Il gruppo Lega Vallée d'Aoste ne ha depositate dieci (ricollocazione degli operatori socio-sanitari con capacità lavorative ridotte presso l'szienda Usl o gli enti del comparto unico; benefici derivanti dalle limitazioni poste alla caccia al cinghiale; progetti regionali per accedere ai fondi del Pnrr relativi ad impianti di irrigazione, o opere connesse, a servizio del settore agricolo; iter di approvazione della legge sulla multifunzionalità in agricoltura; futura destinazione del complesso 'Maison Caravex' di Gignod; erogazione del servizio pubblico di trasporto che collega Aosta con l'Alta Valle; stato dell'arte degli studi propedeutici alla valutazione di fattibilità del collegamento intervallivo Cime Bianche; riduzione dei servizi svolti dalle associazioni di volontariato a supporto dei trasporti sanitari; interventi a integrazione di quanto raccolto durante la Giornata nazionale della colletta alimentare; passaggio dal ruolo sanitario al ruolo amministrativo di personale infermieristico dell'Ausl).
    Il gruppo Pour l'Autonomie ha presentato un'interrogazione (riguardante il completamento dei lavori della variante di Etroubles e Saint-Oyen) come il gruppo Progetto Civico Progressista (che chiede un aggiornamento sulla risoluzione delle problematiche relative al Corpo valdostano dei vigili del fuoco e del Corpo forestale della Valle d'Aosta).
    All'ordine del giorno ci sono anche 23 interpellanze, di cui cinque del gruppo Forza Italia, 11 della Lega Vallée d'Aoste, tre di Pour l'Autonomie e quattro di Progetto civico progressista. Il Consiglio discuterà anche cinque mozioni e quattro risoluzioni. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie