Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Caro energia,mozione Pcp per mantenere e incrementare sconti Cva

Caro energia,mozione Pcp per mantenere e incrementare sconti Cva

'Misure a breve in scadenza, giunta avvii una interlocuzione'

 "Avviare una interlocuzione con il Gruppo Cva", che è un'"azienda interamente di proprietà regionale", affinché "le attuali misure di sconto sulle bollette di famiglie e imprese vengano mantenute e incrementate". E' l'impegno chiesto alla giunta regionale in una mozione che il gruppo Pcp ha depositato venerdì scorso in vista della prossima riunione del Consiglio regionale. La richiesta inoltre è di "riferire presso la competente Commissione consiliare entro 15 giorni sull'esito di tale interlocuzione".
    Il gruppo Pcp ricorda che, "a partire dall'ultimo bimestre 2021, Cva ha avviato un pacchetto promozionale che opera sconti del 40 % sul prezzo base della componente energia, offerta che riguarda un segmento rilevante di bollette domestiche di residenti in Valle; inoltre Cva ha previsto sconti, di minor entità, per le imprese". Tuttavia, si legge nella mozione, sono iniziative "a tempo determinato e, a breve, saranno in scadenza e, vista la gravità della situazione e il perdurare ed anzi l'aggravarsi del caro bollette, non risultano più sufficienti a contenere in maniera adeguata i costi di gran parte dell'utenza". Il gruppo Pcp riferisce inoltre che "in occasione di una recente audizione presso il Consiglio comunale di Bolzano, il direttore di Alperia, grande società pubblica idroelettrica dell'Alto Adige, ha informato che l'azienda è al terzo pacchetto di sconti, promossi a partire dall'autunno 2021, e che in tale pacchetto, varato a settembre 2022, gli sconti per alcune fasce di utenti arrivano fino al 61%". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie