Covid: Gimbe, peggiora situazione Valle d'Aosta

Bene su vaccini, coperto il 3,75% della popolazione

Peggiora la situazione del contagio da Covid-19 in Valle d'Aosta. E' quanto riportato nel monitoraggio settimanale (24 febbraio-2 marzo) della Fondazione Gimbe. In dettaglio risultano in peggioramento gli indicatori relativi ai casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (da 109 a 130) e alle variazioni in percentuale dei nuovi casi (da 0,8% a 35%) rispetto alla settimana precedente. Restano sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (6%) e terapia intensiva (10%) occupati da pazienti Covid-19.
    Per quanto riguarda i vaccini, in Valle d'Aosta ha completato il ciclo il 3,75% della popolazione (seconda in Italia dopo la Provincia autonoma di Bolzano) mentre la la percentuale di over 80 vaccinati è pari al 7,9% (terza dopo Bolzano e Trento).

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie