Elezioni: metà spoglio Vda, Lega 23,9% poi progressisti e Uv

Sette liste a rischio quorum, anche centrodestra

A metà spoglio (34.768 schede scrutinate su 72.704 votanti) per le elezioni regionali in Valle d'Aosta la Lega Vda si conferma il primo partito con il 23,9%.
    Secondo i dati forniti dall'ufficio elettorale, il Progetto civico progressista e l'Union valdotaine seguono appaita al 15,46%. Le altre liste: Alliance valdotaine (7,8%), Vda Unie (8,4%), Pour l'Autonomie (6,1%), Centrodestra con Forza Italia e Fratelli d'Italia (5,8%), Pays Souverain d'Aoste (2,8%), M5S (3,9%), Rinascimento (5,5%), Vdalibra (1,6%) e Vda Futura (2,9%)
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie